Test in 4 passaggi per valutare la conformità al Regolamento CPR

Guida per comprendere passo dopo passo le marcature richieste.

My CPR Coach - Scarica la checklist e iscriviti al nostro programma di formazione

1. Quali informazioni è obbligatorio apporre sull'etichetta CPR?


La marcatura CE deve essere apposta su quei prodotti da costruzione per i quali il fabbricante ha redatto una DoP (Dichiarazione di Prestazione).

Deve essere seguita dalle informazioni elencate di seguito. In considerazione della natura specifica del Cavo, la marcatura CE dovrà essere riportata sull’etichetta (fissata su bobine, matasse o altri tipi di confezionamento) in maniera visibile, leggibile e indelebile e sui documenti di accompagnamento.

2. Quali informazioni sono obbligatorie nella Dichiarazione di Prestazione?


un codice per famiglia di cavi

Disponibilità della DoP sul sito web

Per coloro che desiderino mettere online le proprie Dichiarazioni di Prestazione, le Autorità hanno stabilito le modalità - che vengono riassunte di seguito - per rendere disponibile una DoP su un sito web.

1.  il contenuto non deve essere modificabile.
2.  deve essere costantemente disponibile.
3.  deve essere disponibile 10 anni.
4.  è necessario fornire le istruzioni per accedere al sito web e alle Dichiarazioni di Prestazione.
5.  ogni singolo prodotto deve essere legato a una determinata dichiarazione di prestazione mediante il codice identificativo unico del tipo di prodotto.

3. TABELLA DELLE CLASSI DI REAZIONE AL FUOCO


CLASSEPARAMETRI AGGIUNTIVIAVCPORGANISMO NOTIFICATO
FUMOGOCCIOLAMENTOACIDITA'


Aca







1+SI
B1ca-s1a, s1b, s1, s2, s3,d0-d2,a1-a31+SI
B2ca-s1a, s1b, s1, s2, s3,d0-d2,a1-a31+SI
Cca-s1a, s1b, s1, s2, s3,d0-d2,a1-a31+SI
Dca-s1a, s1b, s1, s2, s3,d0-d2,a1-a33SI
Eca







3SI
Fca







4NO


4. Quali informazioni sono presenti sul cavo ?


1.La marcatura CE non deve essere apposta sul cavo CPR ma riportata solo sulle etichette
2.
L’indicazione di origine consiste nella marcatura del nome del produttore o dal numero distintivo del suo marchio di fabbrica (se protetto legalmente)
3.la descrizione del prodotto o la sigla del cavo
4.La classe di reazione al fuoco
marchi di certificazione volontaria
5.
qualsiasi ulteriore informazione richiesta da altre norme riferite al prodotto
6.Anno di produzione
7.marchi di certificazione volontaria
8.
eventuali informazioni aggiuntive indicate dal produttore, a condizione che non siano in conflitto né creino confusione, con altre marcature richieste